Biografia

teo3 
Teodora Groza pittrice  italo-rumena nata il 18/09/1968,vive e  lavora nel Veneto -Italia . Fin da bambina dimostra una innata attitudine e passione per la creatività e l’arte,essendo anche in parte ereditata dalla mamma. Per trovare la vera strada ,passano diversi anni di continua ricerca,  approfondendo  diverse tecniche pittoriche,pastello ,olio su tela a spatola ,olio su tela con lo stile pittorico  del ,,Realismo” con la vivacità dei colori che la aiuta ad esprimere meglio la sua sensibilità che si riversa nelle sue opere.   Gli innumerevoli viaggi gli hanno fornito nuovi spunti,conoscenza,studio,sperimentazione ,riflessioni e rapporti umani ,tutto ciò che serve avere un artista completo.  Possiede tenacia ,curiosità è tanta sensibilità .La base della sua pittura c’è l’amore per il ”Bello”fatto di un delicato equilibrio tra luci e ombre,volumi e colori e di una carica passionale ed emotiva.
Nel corso degli anni partecipa a diverse mostre a Vicenza,Verona,Trento,Desenzano del Garda,Parigi ,Forli ,Cesenatico,Padova con dei ottimi risultati.Nel 2016 viene premiata con ,,La palma d’Oro per l’Arte” a Monte Carlo -Principato del Monaco. Altro premio importante riceve nel 06 gennaio 2017 a Cesenatico -Italy premio,,Leonardo Da Vinci”.Il 22 Luglio 2017 viene premiata con trofeo ,,LEONE DEI DOGI ”a Venezia.

La Critica:

,,Una piccola oasi naturalistica emerge visivamente,nelle opere di Teodora Groza,conduttrice di un linguaggio espressivo dove il messaggio mediatico ,è custodito nel suo diario segreto.Una espressione cromatica saggiamente dominata e plasmata dalla sua gestualità,e fantasia creativa, opere che catturano visivamente l’osservatore,trasportandolo,in un recondito viaggio,dove l’ornato prospettico della composizione,si fonde con il profumo dei fiori e della natura. Un arte quella di Teodora Groza,esternata con la giusta sintesi espressiva,sia nella modulazione compozitiva,sia nel bilanciamento tonale del colore,il tutto condizionata dal suo personale timbro espressivo.  Un artista dunque Teodora Groza,che ci coinvolge intimamente,una pittrice dotata di personale filtro creativo,che evidenzia stilisticamente,con il suo estro pittorico,” 

Critico d’arte

Francesco Chetta

 

Teodora Groza, irradia delicatezza vitale,dolcemente policroma ..Papaveri”,,Primule”,principesse del bianco colore è luce diventano una cosa sola…,,Uva”che pare uscita da una cornucopia dell’Olimpo,un ,,Cesto di fragole”che è esso stesso ;Terra Promessa!.Puoi quadreti semplici,come sequenze di un’eterna infanzia dell’anima; ,,Felicità”con rose….

Critico d’arte

Plinio Perilli

 

Originale e gradevole è la sua pittura con effetti cromatici forti ma ben accostati. Dalle sue opere ne esalta la bellezza e l’armonia fissandole con indelebili caratteri nella sua pittura mediante un linguaggio figurale sciolto ed una calda elaborazione cromatica ,densa di luminosità e sottili vibrazioni.

 Critico D’arte 

Dott.ssa Elena Cicchetti.

 

La natura tradotta dalle sue sensibili armonie ,riproduce colori e luci di una natura rivisitata dalla sua creatività.L’eleganza del suo gesto avvolge le tonalità con ritmo poetico, attento all’estetica della sua composizione.

Critico d’arte e direttrice Aetexpò Gallery

Mariarosaria Belgiovine

 

La sapiente descrizione della figura,colta con essenziali frammenti cromatici,coinvolge l’attenzione sul progetto creativo.Liriche vibrazioni narrano trame di particolare suggestione pittorica,sottoliniando le atmosfere ricche di sinceri valori spirituali.

Critico d’arte e diretrice Artexpò Gallery

Mariarosaria Belgiovine